Canapa Light – Il Successo degli Shop di Marijuana Legale.

Canapa Light - Il Successo degli Shop di Marijuana Legale.

I mercati sono in costante cambiamento e periodicamente si manifestano vere e proprie tendenze che caratterizzano gli acquisti di gran parte del pubblico. Ciò comporta ovviamente grosse novità per le industrie e per chi desidera ottenere profitti considerevoli. Non sempre queste “mode” riescono ad inserirsi nella società e nell’economia senza difficoltà e talvolta causano non poche problematiche di politica o di governo. Un esempio tangibile è quello della marijuana, che dopo la L. 242 del 2016 è ad oggi commercializzabile anche in Italia. Da quel momento si sono sviluppati ovunque veri e propri negozi che si occupano della vendita di questo genere di prodotti e che propongono soluzioni diverse a base di THC CBD.

Canapa Smoking è un Sito Web di Alta Qualità per la Vendita di Prodotti a Base di Cannabis Legale.

E’ dunque possibile acquistare questo tipo di prodotti presso rivenditori specializzati, ma è importante prestare grande attenzione a questa fase di scelta. E’ fondamentale infatti assicurarsi di acquistare prodotti di alta qualità, certificati e soprattutto sicuri, per evitare di correre rischi considerevoli. Un’alternativa interessante è quella di affidarsi a prestigiosi negozi online, invece che optare per stabilimenti fisici. Tra le varie possibilità vi è certamente quella di affidarsi agli esperti di Canapa Smoking, il sito web ideale per acquistare prodotti a base di canapa light. Visitando la piattaforma potrete infatti individuare numerose offerte a base di marijuana legale, ma anche cannabis e hashish di prima scelta.

Canapa Light - Il Successo degli Shop di Marijuana Legale.

Tra le categorie di canapasmoking.it potrete sempre trovare: grinder, bong e pipe, trinciati, infiorescenze di qualità, pellet hash, cartine, bilance di precisione, atomizzatori, accessori, sigarette elettroniche e molto altro ancora. Vi basterà inserire nel carrello i prodotti che desiderate per procedere poi all’acquisto. I pagamenti sono effettuati tramite sistemi di transazione certificati e sicuri, che vi assicureranno di poter poi ricevere velocemente ogni prodotto a casa vostra con imballaggi sicuri e soprattutto in grado di garantirvi la massima discrezione. Per ogni domanda o dubbio potrete ovviamente contattare gli operatori utilizzando i recapiti telefonici indicati nel sito web. Gli esperti saranno sempre pronti ad assistervi per ogni esigenza.

Tramite Canapa Smoking Potrete Acquistare Sempre le Migliori Infiorescenze a Prezzi Convenienti.

Ogni prodotto di Canapa Smoking è inserito nel sito web e catalogato con foto, descrizioni, quantità e prezzi precisi, così da assicurarvi la massima possibilità di scelta. Sono inoltre offerti periodicamente sconti vantaggiosi ed offerte particolari che rendono il tutto ancora più vantaggioso. I prodotti offerti sono provenienti da coltivazioni controllate esclusivamente di origine italiana e svizzera. In questo modo è possibile offrire solamente soluzioni di alto livello che potranno soddisfare qualunque tipo di esigenza.

Sul sito web potrete inoltre accedere facilmente al blog di CanapaSmoking.it, dove sono periodicamente condivisi articoli di approfondimento in merito al mercato della marijuana light. Saranno inoltre promosse offerte particolari, sconti vantaggiosi ed in grado di rendere i prodotti ancora più convenienti. E’ inoltre importante ricordare che le spedizioni sono gratuite se l’ordine supera i i 69 Euro e i pacchi vi saranno sempre consegnati dopo massimo 48 ore. Si tratta dunque di un servizio conveniente e di qualità.

Foto CanapaSmoking.it

Giochi da Passeggino – La Soluzione Ideale per Far Divertire i Più Piccoli.

Giochi da Passeggino - La Soluzione Ideale per Far Divertire i Più Piccoli.

E’ innegabile che il mercato al giorno d’oggi tenda a svilupparsi in maniera spesso erratica e complessa, manifestando tendenze particolari non sempre comprensibili. Ciò è dovuto certamente alla crisi economica, alla diversa situazione delle famiglie italiane e a politiche nazionali ed internazionali di grande rilevanza. E’ però importante considerare che vi sono dei settori specifici che rimangono stabili nonostante la grande quantità di cambiamenti, che persistono nella loro proficuità sebbene la domanda talvolta scarseggi. Tra essi vi è di certo quello dei giocattoli. I bambini non possono infatti fare a meno dei giochi, che rappresentano una parte fondamentale del proprio sviluppo e uno strumento di conoscenza e crescita necessario.

I giochi ad oggi possono essere acquistati presso quasi ogni tipo di negozio o attività commerciale, così come recandosi presso uno dei tanti mega-store o centri commerciali dalla grandissima proposta. Avrete modo però di ottenere gli stessi risultati con prezzi minori e grossi risparmi di tempo anche optando per interessanti web store. Sono tanti infatti i siti web che forniscono prodotti di qualità a prezzi convenienti e che propongono cataloghi aggiornati costantemente. Uno tra i migliori è senza dubbio E-Giochiamo.it, una piattaforma unica nel suo genere che da tempo fornisce assistenza a migliaia di clienti provenienti da tutta Italia.

Grazie ad E-Giochiamo.it Potrete Acquistare Prodotti Adatti per il Gioco nella Prima Infanzia.

Visitando il sito di E-Giochiamo.it troverete infatti una vasta scelta di proposte per giocattoli adatti ad ogni età ed ogni genere, tra cui: giochi in scatola, giochi di società, giochi per bambine, giochi per bambini, giochi in outlet, giochi gonfiabili, giochi da passeggino, bambole, pupazzi di peluche, giochi elettronici e così via. Il catalogo è spesso aggiornato anche con proposte non ancora del tutto presenti sul mercato, così da permettere ai clienti di godere di offerte uniche nel loro genere con largo anticipo. Vi sarà sufficiente creare un account gratuito tramite il sistema offerto dal sito per poter inserire quanto desiderate all’interno del carrello.

Giochi da Passeggino - La Soluzione Ideale per Far Divertire i Più Piccoli.

A quel punto dovrete solo procedere al pagamento e indicare l’indirizzo di spedizione. Le consegne sono gestite da corrieri specializzati, che assicurano puntualità e professionalità. Grazie ad E-Giochiamo potrete anche comprare prodotti particolari e specifici, come giochi musicali, ma anche giocattoli ispirati ai cartoni animati, come quelli relativi a: Masha e Orso, Mia & Me, la Dottoressa Peluche, Vampirina, LOL Surprise, Barbie e così via. Le offerte selezionate da E-Giochiamo provengono solamente dalle migliori marche, come ad esempio: Mattel, Fisher-Price, Clementoni, Chiccho, Hasbro, Lego, Giochi Preziosi e così via.

Oltre ai Giocattoli Potrete Acquistare Materiale Adatto per Cartoleria e Ufficio Direttamente da E-Giochiamo.it

Presso la piattaforma potrete trovare però anche interessanti offerte relative al mondo della cartoleria e dell’ufficio. Potrete infatti affidarvi alla vendita online di E-Giochiamo.it per acquistare prodotti come: carta da lettere, quaderni, agende, diari, libri, astucci, penne, matite, schedari, raccoglitori, materiale per archiviazione, ma anche colori a tempera, colori ad olio, acquarelli, lapis, tele da disegno, materiale di precisione per progettazione e disegno, pasta polimerica, marche note per hobbistica e arte e molto altro ancora.

Foto E-Giochiamo.it

Emanuele Picozzi – Enorme Successo e Tutto Esaurito al Durante Natale Fest.

Emanuele Picozzi - Enorme Successo e Tutto Esaurito al Durante Natale Fest.

La musica italiana non è certamente una realtà immobile, anzi. Ogni giorno infatti centinaia di giovani talenti si affacciano costantemente sul mercato musicale per cercare di trasformare il proprio talento naturale in una vera e propria carriera. Si tratta ovviamente di un settore non semplice, ma costellato da una enorme quantità di sfide e difficoltà. La competitività di questo ambito e la difficoltà di riuscire a raggiungere un grande numero di ascoltatori rendono certamente complessa la carriera musicale. Quando però il talento incontra la determinazione, ecco che niente riesce a trattenere un musicista ed un cantante per quanto giovane o innovativo.

Emanuele Picozzi ha Infiammato il Pubblico di Frattamaggiore al Durante Natale Fest il 21 Dicembre.

Un esempio felice di cantante che è riuscito a conquistare il panorama musicale italiano senza difficoltà è certamente quello di Emanuele Picozzi, giovane artista che ha raggiunto il successo con Sanremo Giovani 2014, dove si classificò come finalista. Da quel momento i suoi brani musicali, sempre colmi di sentimento e di riflessioni di “vita vissuta”, hanno fatto impazzire migliaia di fan. Emanuele Picozzi, soli 23 anni, può infatti già contare su un disco d’argento alla radio e il suo prodotto musicale  “Le Cose che Non Tornano” prodotto da Universal Music ha decine di migliaia di copie vendute. Sui social media il successo di Picozzi è altrettanto imponente: 300.000 follower su piattaforme come Instagram o YouTube4.000.000 di views ai video e una notorietà che non accenna a diminuire.

Lo scorso 21 dicembre 2018 è arrivata un’altra prova del talento e della fama di Emanuele. Il giovane ha infatti partecipato al Durante Natale Fest svoltosi quella sera al Teatro TAV di Frattamaggiore, dove vi è stato un prevedibile tutto esaurito. Il cantante ha regalato al pubblico un live in acustico di sublime livello, con ben 12 brani che hanno spaziato da artisti come Celine Dione e Stevie Wonder , ma anche Sam Smith e Michael Bolton. Le capacità canore di Picozzi hanno facilmente incantato il pubblico, che ha goduto di uno spettacolo unico.

Dei diversi concerti della rassegna “Durante Festival” l’unico in grado di avvicinarsi a Emanuele è stato forse il jazzista Walter Ricci al Teatro De Rosa, seguito poi dal chitarrista dello spettacolo “Guitar & Voice”.

Emanuele Picozzi Foto Maestro Filippo.

La potenza musicale del giovane è stata rafforzata e coadiuvata dall’esperienza del maestro Filippo Piccirillo. La coppia ha offerto un’esibizione unica a tutti i presenti, tra cui anche alcuni membri illustri della comunità di Frattamaggiore, come il Dottor Montanaro e l’avvocato Francesco Capasso. Immancabile anche la presenza del noto critico Roberto Graziani, fine conoscitore di giovani talenti che ha seguito e commentato personaggi come Valerio scanu, Federico Paciotti e Fiorenza Cedolins. Graziani manifesta un vivo interesse per Emanuele ed il suo talento.

La Critica Riconosce il Talento Innato di Emanuele Picozzi.

L’esperto ha infatti commentato la performance e le abilità di Picozzi con delle parole perfettamente rappresentative di questo giovane professionista: “Il suono è sempre tutto coperto, cosa che gli permette di dare omogeneità a tutta la gamma vocale. La voce in acuto diventa oro puro, luminosissima, senza suoni stiracchiati o ingolati, ma proiettando il suono tutto avanti. I piani, pianissimi, forcelle sia ascendenti che discendenti, il passaggio di registro perfetto col quale posiziona i suoni in testa e su quei suoni può addirittura farci variazioni. Cantante superlativo? Senza ombra di dubbio. Chi affermasse il contrario può scegliersi un buon otorino, forse ne avrebbe bisogno…”

Per rimanere aggiornati su tutti i successi di Emanuele Picozzi e sui suoi brani è altamente consigliato seguire assiduamente il suo canale YouTube e i suoi altri profili sui social media.

Foto Emanuele Picozzi e Filippo Piccirillo.

Talismani Portafortuna – La Potenza di Oggetti Rari e Preziosi.

Talismani Portafortuna - La Potenza di Oggetti Rari e Preziosi.

Una delle caratteristiche più ambigue e singolari della tradizione culturale italiana è sicuramente il forte interesse dimostrato nel tempo per la magia. Il fascino del mistero e di tutto ciò che risulta ignoto e apparentemente inspiegabile è sempre stato vivo nel nostro territorio fin dalle civiltà più antiche, per cui il limite tra Religione e magia è stato spesso molto labile. Nel tempo ovviamente la cultura si è sviluppata abbandonando parzialmente gli aspetti più legati all’esoterismo. Ciò non toglie però che gran parte della popolazione ancora si affidi a strumenti puramente occulti per cercare di trovare soluzioni definitive alle proprie problematiche.

Grazie a Talismani Portafortuna Potrete Ottenere Oggetti Potenti e Preziosi a Prezzi Vantaggiosi.

E’ importante quindi, se si decide di rivolgersi a dei professionisti del paranormale per poter trovare soluzioni a difficoltà di vario genere, assicurarsi di individuare solamente esperti affidabili. Esistono infatti numerose pericolose truffe in circolazione che è bene evitare assolutamente. Se si cercano ad esempio talismani portafortuna, è possibile rivolgersi all’omonimo sito web talismaniportafortuna.it. La piattaforma è infatti gestita da numerosi esperti operatori che assistono clienti da tutta Italia. Sul sito potrete trovare un catalogo aggiornato colmo di interessanti offerte relative ad amuleti ed oggetti preziosi di vario tipo. Ogni offerta di talismani portafortuna permette di propiziarsi energie benefiche particolari o di allontanare influenze nefaste e pericolose.

Talismani Portafortuna - La Potenza di Oggetti Rari e Preziosi.

Vi sarà sufficiente fare un account gratuito sul sito seguendo l’apposita procedura per poi vedere il catalogo ed inserire nel carrello ciò che preferite. A quel punto potrete procedere al pagamento tramite sistemi di transazione sicuri e certificati. Completata questa procedura potrete indicare l’indirizzo di spedizione. Le consegne avvengono tramite corrieri rapidi e sicuri, mentre gli imballaggi degli acquisti sono fatti in modo tale da garantire la massima discrezione. Se necessario potrete anche sfruttare l’opzione di consegna con Fermo Deposito, che vi permetterà di indicare un luogo dove far lasciare il pacco. Potrete a quel punto ritirarlo quando preferite con le tempistiche che riterrete più giuste.

Tramite Talismani Portafortuna Potrete Acquistare gli Amuleti Necessari per Ogni Esigenza Specifica.

Nel catalogo di prodotti di Talismani Portafortuna troverete molte opzioni interessanti. Vi sono infatti talismani potenti, talismani di protezione, amuleti in grado di attirare denaro e occasioni professionali, ma anche utili e potenti strumenti per la magia d’amore. L’arte magica è infatti molto complessa e non è semplice individuare dei professionisti effettivamente in grado di offrire servizi di alta qualità. Grazie a Talismani Portafortuna potrete però ottenere risultati efficaci in breve tempo. Per ottenere maggiori informazioni o fare domande specifiche potrete facilmente contattare gli operatori tramite i recapiti telefonici e i contatti social media indicati sul sito web.

Gli operatori saranno sempre pronti ad assistervi per fornirvi tutto l’aiuto necessario. Sulla piattaforma multimediale troverete anche apposite sezioni dove è possibile leggere informazioni utili in merito alle condizioni di vendita, alla privacy policy e alle note legali. E’ consigliato seguire costantemente il sito per rimanere aggiornati su tutte le ultime novità, sulle promozioni e gli sconti che sono offerti periodicamente a tutti i clienti di Talismani Portafortuna.

Foto TalismaniPortafortuna.it

Concorso Assistente Sociale Libri

Concorso assistente sociale libri

L’assistente sociale è una figura che opera nell’ambito dei servizi sociali, garantendo un servizio alla comunità a favore di individui, di gruppi e di famiglie in modo da fornire appunto un’assistenza in caso di problemi. La figura dell’assistente sociale la si può ritrovare ad esempio in una casa di cura o di riposo al fine di aiutare le persone anziane e, in particolar modo, le loro famiglie, nell’inserimento. O ancora tale persona la si può ritrovare in un centro di affido per bambini rimasti orfani che hanno bisogno di trovare una nuova famiglia che sia pronta ad accoglierli. Quindi il ruolo dell’assistente sociale è fondamentale in determinate situazione. Questo non è altro che un professionista e per poter accedere al ruolo e svolgere così le funzioni proprie dell’incarico, è necessario superare un concorso pubblico. Per potervi accedere è essenziale possedere determinati requisiti quali: la cittadinanza italiana o UE, l’idoneità fisica all’impiego e in alcuni casi può anche essere richiesta la patente B. Inoltre il candidato deve essere in possesso del diploma per assistente sociale e deve quindi essere iscritto all’albo proprio della categoria degli assistenti sociali. Sono quindi questi i requisiti richiesti. Una volta che si è per così dire idonei e si soddisfano tali richieste, si può inviare la propria candidatura per partecipare al concorso che sarà pubblico e a livello nazionale.

Per quanto riguarda il concorso, questo prevede una prima prova cosiddetta “preselettiva” a crocette di modo da effettuare una prima selezione. Superata questa è possibile accedere alle ulteriori prove previste che sono sia scritte che orali.

Il concorso è composto da una serie di prove una dopo l’altra, in quanto si vuole verificare che il candidato sia in possesso delle conoscenze, delle competenze adatte al ruolo che, nel caso in cui verrà selezionato, andrà a svolgere. Si deve quindi effettuare un controllo circa l’idoneità del soggetto a svolgere le mansioni proprie di un’assistente sociale.

Concorso assistente sociale libri

Tali prove cui è sottoposto sono da ritenersi particolarmente selettive in vista della figura che il candidato andrà a ricoprire. Come anzidetto, il ruolo di assistente sociale è molto importante in quanto serve a garantire sostegno e assistenza a quelle categorie di persone che più ne hanno bisogno, a partire dai bambini per arrivare alle persone anziani con particolari problemi, non solo a livello fisico, ma anche a livello mentale. Sorge quindi l’importanza di fornire maggiore assistenza anche ai familiari di queste categorie di persone in difficoltà.

Per quanto riguarda la preparazione al concorso è possibile trovare sia dei corsi online che fare affidamento su dei semplici manuali. Tali libri si possono tranquillamente trovare in qualsiasi libreria alla sezione concorsi. Sono appunto dei testi, suddivisi per argomento in base alle prove da superare, che oltre alla base di studio che forniscono, a livello di argomenti, comprendono anche tutta una serie di esercizi utili per un migliore apprendimento della materia. Ecco alcuni libri che potrebbero essere utili:

1) L’assistente sociale. Per concorsi e prove selettive. Manuale completo per la preparazione

2) Assistente sociale domani. Prove svolte per la preparazione all’esame

3) Assistente sociale domani. Letture scelte per la preparazione all’esame

Foto picenotime

Libri Concorso Scuola 2019

Grazie all’emanazione del Decreto Legislativo 13 aprile 2017 n. 59 da parte del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca(MIUR), è stato introdotto un nuovo sistema di reclutamento dei docenti attraverso il cosiddetto percorso FIT (Formazione Iniziale e Tirocinio). Consisterebbe infatti in un corso-concorso attraverso il quale i candidati possono, a seguito del superamento delle prove selettive e successivamente al periodo di formazione, che può essere biennale o triennale, ottenere la qualifica di docente ed entrare così immediatamente di ruolo vedendosi assegnata una cattedra.

Come anticipato, la prima prova che viene affrontata dagli aspiranti insegnanti è appunto il concorso il quale è previsto per tre categorie di soggetti: i docenti abilitati all’insegnamento, gli insegnanti tecnico-pratici che rientrano nella seconda fascia nonché ai laureati che abbiano conseguito i 24 CFU/CFA previsti in materie inerenti la sociologia e l’antropologia.

Quindi tre diversi concorsi indirizzati a tre categorie di persone diverse che comporta una serie di prove selettive, sia scritte che orali al fine di verificarne conoscenze e competenze adeguate al ruolo che verrà poi svolto.

Una volta superata la prima prova è previsto il percorso di formazione e istruzione FIT che prevede anche un periodo di pratica equivalente al tirocinio che può essere diretto e/o indiretto. La durata di questo periodo può essere triennale o biennale a seconda dei soggetti che vi accedono. Indipendentemente dalla durata, al termine della formazione, i candidati otterranno appunto la qualifica di docente e verranno immessi nelle mansioni che poi andranno a svolgere nell’ambito da loro inizialmente selezionato.

Solitamente sarà un corso di tre anni. A conclusione del primo anno è previsto il conseguimento del diploma di specializzazione mentre il secondo e il terzo anno saranno finalizzati al conseguimento delle conoscenze e delle capacità necessarie per l’inserimento nelle funzioni di docente.

Come anzidetto vi sono delle prove di esame che devono però essere superate e possono essere sia teoriche che pratiche in quanto il candidato verrà sottoposta ad una sorta di messa alla prova facendogli affrontare una tipica lezione che potrà essere frontale o partecipata. Inoltre per la verifica di competenze e conoscenze sono previsti esami scritti e orali in varie materie, a seconda della classe di concorso indicata.

Per la preparazione, i candidati non sono comunque lasciati a loro stessi in quanto vi è un elenco completo inerente i libri di testo che possono essere utilizzati ai fini della preparazione del concorso. Come già anticipato i vari manuali cambiano a seconda dell’ambito di insegnamento; per esempio si potrà essere interessati all’insegnamento della matematica piuttosto che all’insegnamento della geografia. Ogni manuale riporta la dicitura “Concorso a cattedra” avendo, un sottotitolo, in cui viene precisata la materia in cui si ritiene opportuno prepararsi. Per fare degli esempi si possono tranquillamente trovare in qualsiasi libreria:

1) Concorso a cattedra 2019: Matematica e Scienze

2) Concorso a cattedra 2019: Italiano, Storia, Geografia e discipline letterarie

3) Concorso a cattedra 2019: Filosofia e Scienze Umane

4) Concorso a cattedra 2019: Legislazione Scolastica

5) Concorso a cattedra 2019: Avvertenze Generali per la Scuola Secondaria di Secondo Grado

Insomma ce ne sono per tutti i tipi, questi sono solo degli esempi. Ovviamente ci sono le materie generiche che verranno richieste a tutti ma poi vi sono anche quegli insegnamenti più specifici su cui molto probabilmente il candidato presterà maggiore attenzione.

Preparazione Concorso Docenti Non Abilitati

Preparazione concorso docenti non abilitati

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) ha emanato il Decreto Legislativo 13 settembre 2017 n. 59 grazie al quale è stato introdotto un nuovo strumento di selezione dei docenti. Questo nuovo metodo comprende una prima prova selettiva da superare che consiste nel concorso e successivamente è previsto il cosiddetto percorso FIT (Formazione iniziale e tirocinio). Quest’ultimo ha generalmente una durata triennale. A seguito del primo anno viene conseguito il diploma di specializzazione mentre il secondo e il terzo anno saranno finalizzati al conseguimento delle conoscenze e delle capacità necessarie ai fini del ruolo che verrà poi ricoperto.

Per quanto riguarda il concorso si è avuto modo di vedere che si tratta più specificamente di un corso-concorso in quanto il concorso in sé ha una mera funzione selettiva.

Il concorso è destinato a tre categorie di soggetti: ai docenti che siano già abilitati all’insegnamento, a coloro che dispongono solo della laurea ma abbiano conseguito i 24 CFU/CFA richiesti dal Ministero al fine di soddisfare i requisiti per partecipare alla prova, e infine vi sono quegli insegnanti teorico-pratici che rientrano nella seconda fascia. Queste ultime due categorie riguardano i docenti non abilitati che però abbiano conseguito i 24 CFU/CFA o comunque abbiano tre anni di servizio.

Il concorso è suddiviso in una parte scritta e in una parte orale in quanto la commissione vuole verificare se il candidato è dotato di quelle conoscenze e competenze che sono richieste per l’insegnamento.Preparazione concorso docenti non abilitati

Per avere una buona preparazione e riuscire ad affrontare così nel miglior modo possibile il concorso, non ci sono solamente dei libri, dei manuali su cui studiare in quanto, online, sono disponibili dei corsi, svolti periodicamente, che forniscono appunto assistenza nello studio e nella preparazione delle prove d’esame. In particolare sono due i team di ricercatori che hanno collaborato per trovare le migliori soluzioni per una preparazione ottimale: Eurosofia e Anief.

Nel caso i candidati non avessero molto tempo da dedicare allo studio, sono state elaborate delle piattaforme online e dei webinar che possono aiutare a massimizzare il poco tempo a disposizione aiutando a conseguire degli ottimi risultati.

Il corso viene svolto con strumenti di e-learning attraverso la possibilità di consultare dispense o di partecipazione a delle videolezioni con eventuali esercitazioni e simulazioni delle prove d’esame. Tali piattaforme e-learning vengono messe a disposizione dei candidati 24 ore su 24. Sono articolate in 3 corsi-base a seconda appunto delle prove che devono essere superate sia per quanto riguarda quelle teoriche che per quanto riguarda quelle di pratica.

Ovviamente non si tratta di corsi che vengono effettuati gratuitamente, un minimo di investimento ci vuole. Non sono esercitazioni eccessivamente costose, certo però il prezzo varia a seconda di quello cui si è interessati, se solo alla preparazione delle prove scritte o anche alla preparazione delle prove orali, oscillando così il costo tra i 50 e i 100 euro. Se poi si è interessati ad una formazione più integrale è chiaro che il prezzo aumenti. Tutto dipende dai singoli corsi e webinar cui si intende partecipare.

Alla fine perché non investire un po’ di più, è del proprio futuro che si tratta.

Foto lentepubblica

Libri Concorso Scuola 2019

Libri concorso scuola 2019

Grazie all’emanazione del Decreto Legislativo 13 aprile 2017 n. 59 da parte del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca(MIUR), è stato introdotto un nuovo sistema di reclutamento dei docenti attraverso il cosiddetto percorso FIT (Formazione Iniziale e Tirocinio). Consisterebbe infatti in un corso-concorso attraverso il quale i candidati possono, a seguito del superamento delle prove selettive e successivamente al periodo di formazione, che può essere biennale o triennale, ottenere la qualifica di docente ed entrare così immediatamente di ruolo vedendosi assegnata una cattedra.

Come anticipato, la prima prova che viene affrontata dagli aspiranti insegnanti è appunto il concorso il quale è previsto per tre categorie di soggetti: i docenti abilitati all’insegnamento, gli insegnanti tecnico-pratici che rientrano nella seconda fascia nonché ai laureati che abbiano conseguito i 24 CFU/CFA previsti in materie inerenti la sociologia e l’antropologia.

Quindi tre diversi concorsi indirizzati a tre categorie di persone diverse che comporta una serie di prove selettive, sia scritte che orali al fine di verificarne conoscenze e competenze adeguate al ruolo che verrà poi svolto.

Una volta superata la prima prova è previsto il percorso di formazione e istruzione FIT che prevede anche un periodo di pratica equivalente al tirocinio che può essere diretto e/o indiretto. La durata di questo periodo può essere triennale o biennale a seconda dei soggetti che vi accedono. Indipendentemente dalla durata, al termine della formazione, i candidati otterranno appunto la qualifica di docente e verranno immessi nelle mansioni che poi andranno a svolgere nell’ambito da loro inizialmente selezionato.

Libri concorso scuola 2019

Solitamente sarà un corso di tre anni. A conclusione del primo anno è previsto il conseguimento del diploma di specializzazione mentre il secondo e il terzo anno saranno finalizzati al conseguimento delle conoscenze e delle capacità necessarie per l’inserimento nelle funzioni di docente.

Come anzidetto vi sono delle prove di esame che devono però essere superate e possono essere sia teoriche che pratiche in quanto il candidato verrà sottoposta ad una sorta di messa alla prova facendogli affrontare una tipica lezione che potrà essere frontale o partecipata. Inoltre per la verifica di competenze e conoscenze sono previsti esami scritti e orali in varie materie, a seconda della classe di concorso indicata.

Per la preparazione, i candidati non sono comunque lasciati a loro stessi in quanto vi è un elenco completo inerente i libri di testo che possono essere utilizzati ai fini della preparazione del concorso. Come già anticipato i vari manuali cambiano a seconda dell’ambito di insegnamento; per esempio si potrà essere interessati all’insegnamento della matematica piuttosto che all’insegnamento della geografia. Ogni manuale riporta la dicitura “Concorso a cattedra” avendo, un sottotitolo, in cui viene precisata la materia in cui si ritiene opportuno prepararsi. Per fare degli esempi si possono tranquillamente trovare in qualsiasi libreria:

1) Concorso a cattedra 2019: Matematica e Scienze

2) Concorso a cattedra 2019: Italiano, Storia, Geografia e discipline letterarie

3) Concorso a cattedra 2019: Filosofia e Scienze Umane

4) Concorso a cattedra 2019: Legislazione Scolastica

5) Concorso a cattedra 2019: Avvertenze Generali per la Scuola Secondaria di Secondo Grado

Insomma ce ne sono per tutti i tipi, questi sono solo degli esempi. Ovviamente ci sono le materie generiche che verranno richieste a tutti ma poi vi sono anche quegli insegnamenti più specifici su cui molto probabilmente il candidato presterà maggiore attenzione.

Foto blastingnews

Corso Concorso Scuola 2019

Corso Concorso scuola 2019

A seguito dell’emanazione da parte del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) del Decreto Legislativo 13 settembre 2017 n. 59, è stato previsto un nuovo metodo selettivo per i docenti che intendano prestarsi all’insegnamento in istituti secondari. La prima parte della selezione comprende un concorso pubblico che a sua volta è suddiviso in tre procedure concorsuali diverse a seconda dei soggetti destinatari.

La prima procedura riguarda i docenti che abbiano regolarmente ottenuto il titolo di abilitazione all’insegnamento in una o più classi di un istituto secondario di primo o secondo grado entro il 31 maggio 2017.

La seconda procedura è invece indirizzata agli insegnanti tecnico-pratici iscritti nelle graduatorie ad esaurimento nonché ai docenti di seconda fascia.

Infine vi è una terza procedura concorsuale rivolta a coloro che abbiano conseguito il solo diploma di laurea in possesso però dei 24 CFU/CFA previsti.

Come anzidetto, il nuovo percorso formativo, introdotto dal d. lgs. 2017/59, si chiama FIT (Formazione iniziale e tirocinio). I candidati vincitori del concorso potranno avere immediatamente accesso ad un percorso di formazione teorico-pratico della durata di tre o due anni (docenti appartenenti alla terza fascia). A conclusione del primo anno è previsto il conseguimento del diploma di specializzazione mentre il secondo e il terzo anno saranno finalizzati al conseguimento delle conoscenze e delle capacità necessarie per l’inserimento nelle funzioni di docente.

Corso Concorso scuola 2019

Durante il periodo di istruzione e formazione il candidato sarà sottoposto ad un vero e proprio contratto di lavoro in quanto sarà regolarmente retribuito. All’esito del percorso FIT l’insegnante passerà quindi di ruolo e diventerà docente a tutti gli effetti, venendo successivamente assegnato all’ambito territoriale presso il quale ha prestato servizio durante l’ultimo anno.

Questo nuovo concorso-corso introdotto grazie al decreto legislativo 2017/59, ha una cadenza biennale prevedendo sia prove scritte che orali cui sottoporre i candidati.

Tutte e tre le procedure concorsuali prevedono prove d’esame (prove scritte e prove orali per la valutazione delle conoscenze e delle competenze richieste) cui sottoporre i candidati.

Una volta che il candidato avrà superato il concorso, verrà immediatamente sottoposto ad un percorso di formazione della durata di tre anni, ad eccezione degli insegnanti appartenenti alla seconda fascia per i quali invece è previsto un percorso biennale.

Il FIT è quindi, salvo eccezioni, articolato in tre anni di istruzione e formazione del candidato vincitore. Il primo anno, generalmente svolto in strutture accademiche indicate dal MIUR, comprende un tirocinio diretto di 250 ore con oneri a carico del MIUR e un tirocinio indiretto di 150 ore, da svolgere nelle scuole, finalizzato al conseguimento del diploma di specializzazione all’insegnamento, specifico per la classe di concorso indicata.

Il secondo anno prevede sempre un tirocinio formativo da effettuare nelle scuole, accompagnato però da attività di insegnamento quali supplenze brevi per un massimo di 15 giorni.

Il terzo anno comporta l’assegnazione del ruolo in quanto al docente sarà conferita una cattedra vacante e al tempo stesso disponibile, con le relative responsabilità per la durata dell’ultimo anno del percorso FIT. All’esito dei tre anni di formazione il candidato, inizialmente vincitore del concorso, sarà diventato un vero e proprio docente.

 

Foto avvocatoleone

Concorso Scuola 2018 Come Prepararsi.

Concorso Scuola 2018 Come Prepararsi

Lavorare nella scuola pubblica, in particolare in un istituto secondario, richiede il superamento di una selezione e

la prima prova a dover essere affrontata è proprio il concorso pubblico

 

. Attraverso il Decreto Legislativo 13 aprile 2017 n. 59 emanato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della ricerca (MIUR), è stato introdotto

 

un nuovo metodo selettivo per il reclutamento di docenti: il percorso FIT (Formazione Iniziale e Tirocinio).

La selezione è rivolta ai docenti che, entro il 31 maggio 2017, abbiano conseguito il titolo di abilitazione all’insegnamento, indipendentemente che si tratti di una scuola secondaria di primo o secondo grado.

Analogamente a questi ultimi, anche gli insegnanti tecnico-pratici possono partecipare al concorso purché siano iscritti nelle graduatorie ad esaurimento e insegnanti appartenenti alla seconda fascia. Tale iscrizione deve però avvenire entro il 31 maggio 2017.

Infine, hanno diritto a prendere parte alla selezione anche coloro che, nonostante abbiano conseguito il titolo di abilitazione all’estero entro il 31 maggio 2017, abbiano presentato domanda, entro il 22 marzo 2018, alla Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione per ottenere il riconoscimento del suddetto titolo.

Concorso Scuola 2018 Come Prepararsi

Il concorso non sarà unico, non sarà rivolto solo e soltanto ai docenti dotati di titolo abilitativo ma saranno previsti due ulteriori concorsi destinati a coloro che abbiano semplicemente conseguito una laurea e agli insegnanti di terza fascia. Tutte e tre le procedure concorsuali si terranno nel corso dell’anno 2018.

Per quanto riguarda il concorso riservato agli abilitati, la selezione riguarderà il superamento di una prova orale ed una successiva valutazione dei titoli conseguiti dal docente nonché una verifica circa la conoscenza di una lingua straniera scelta dal candidato.

A seguito del superamento del concorso pubblico, l’insegnante dovrà essere sottoposto ad un periodo di formazione della durata di tre anni, comprensivo di tirocinio e successivo inserimento nelle mansioni. Concluso il primo anno di formazione il candidato vincitore otterrà il diploma di specializzazione mentre all’esito dei tre anni, completata la preparazione professionale, assumerà gradualmente la funzione per la quale è stato selezionato e verrà così indirizzato alle sue funzioni. Durante il trienno, il docente verrà regolarmente retribuito.

La seconda procedura prevista invece per la terza fascia, riguarda quei docenti che abbiano svolto un servizio di almeno tre anni scolastici (periodo di almeno 180 giorni) anche non continuativi negli otto anni precedenti. Si tratta dunque di quegli insegnanti iscritti nelle graduatorie di istituto. La selezione in questo caso comprenderà una prova scritta e un colloquio.

A differenza della prima procedura concorsuale, per la terza fascia è previsto l’accesso al FIT che avrà in questo caso la durata di due anni piuttosto che tre. Una volta ottenuta la specializzazione all’esito del primo anno è previsto l’immediato accesso al ruolo.

Infine è prevista una terza procedura concorsuale che riguarda i soli laureati i quali dovranno essere in possesso, oltre che al titolo di studio richiesto per la classe di concorso cui partecipano, dei 24 CFU/CFA nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche.

In questo caso la selezione prevede tre prove d’esame: due scritte e un colloquio per la verifica delle conoscenze e competenze richieste al candidato.

Foto studiolegale-sv